Per migliorare il servizio Fino Immobiliare utilizza i cookie. Continuando la navigazione del sito ne accetti l'utilizzo. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come modificare le impostazioni del tuo browser, leggi la nostra politica in materia di cookie.

L’immobile è il principale bene di risparmio di tutte le famiglie italiane; è per questa ragione che quando sorge l’esigenza di venderlo è opportuno operare nel migliore dei modi, affidandosi a dei professionisti capaci ed affidabili. 

 

Il primo passo per la vendita dell’immobile è la stima del bene: il mercato ha delle regole ben precise e mettere in vendita un bene immobile ad un prezzo sbagliato significa, oltre che perdere tempo e possibili acquirenti, anche “deprezzarlo”, in quanto un immobile per troppo tempo sul mercato tendenzialmente perde in appetibilità e considerazione. Attenzione: talora alcuni operatori del settore “gonfiano” la stima per compiacere il cliente e farsi affidare l’incarico di vendita. Per far sì che l’immobile venga posto sul mercato in modo serio, è importante avere un solo referente per la vendita; è fondamentale scegliere accuratamente il proprio interlocutore verificandone le competenze e i mezzi. All’atto del conferimento dell’incarico di vendita è importante comunicare tutte le informazioni relative all’immobile e fornire tutta la documentazione necessaria al fine di valutare la commerciabilità dello stesso: Atto di provenienza, visura catastale, planimetria catastale, certificato di abitabilità, concessione edilizia, certificati di conformità degli impianti (se esistenti).